Il monte Fuji

    Uno dei simboli del Giappone, venerato durante i secoli è stato il tema di molti artisti tra cui forse il più famoso è Katsushika Hokusai con le sue trentasei vedute nelle quali compare sempre questa montagna “sacra”. Si potrebbe paragonare alla “Mecca” perché quasi ogni giapponese ci è stato o vuole andarci prima di morire. È ovviamente il … Continua a leggere

On the circle

    Fugo Hitoshi san, nato nel 1947, laureatosi all’accademia nella facoltà di fotografia nel ’70 ha vissuto a Parigi e a New York. Fugo san è stato premiato con il premio Inanobu Oshou (nome del fondatore del Nikon Salon). Questo premio viene dato una volta all’anno alla migliore mostra fotografica fatta proprio al Nikon salon.   Bianco e nero, … Continua a leggere

Asahi Camera

  In Giappone fin’ora molte riviste fotografiche hanno visto la propria nascita e morte in un relativo breve periodo di tempo, da alcuni mesi ad alcuni anni. Con l’introduzione del digitale questa progressiva fuoriuscita dal mercato delle riviste fotografiche è aumentata ma dopo alcuni anni sono nate delle riviste dedicate soltanto al mondo del digitale e altre ancora che hanno … Continua a leggere

Shashin no kokoro

  Ovvero il cuore della fotografia. Un libro uscito dopo la morte dell’autore, Hiraki Osamu, deceduto all’età di cinquantanove anni. Ancora troppo giovane. Avevo trovato la recensione del libro sulla rivista Asahi Camera e mi aveva incuriosito perché non conoscevo questo critico di fotografie. Dopo averlo letto posso dire che lo si può usare come un testo introduttivo alla fotografia … Continua a leggere

Pellicola o digitale?

  Secondo me il risultato finale è importante, cioè il messaggio che si vuole esprimere e nel modo in cui si vuole farlo. Con la pellicola il passaggio può essere più lungo perché per la stampa spesso si deve passare la pellicola allo scanner. Invece per il bianco e nero lo si può fare comodamente a casa nella propria camera … Continua a leggere

Festa della fotografia di Kyoto

  Sabato scorso, tra un saluto e l’altro, sono riuscito a passare per la galleria Maronie, una delle più grandi di Kyoto, per vedere alcune fotografie della mostra annuale di Kyoto arrivata alla sua undicesima edizione. Un po’ alla volta il mondo della fotografia si sta allargando con la conoscenza di queste feste e anche di nuove gallerie. Al quinto … Continua a leggere

Minoru photo shashin

  Il fotografo e presidente di una ditta che esporta coltelli in ceramica in tutto il mondo mi ha accompagnato alla mostra fotografica del gruppo fotografico Minoru stabilito dal suo maestro Nagasaki san di novantaquattro anni. Prima di andarci siamo andati a mangiare insieme e non ha smesso nemmeno per un attimo di vantarsi di quanto fosse bravo, infatti lo … Continua a leggere

Una cena tra fotografi, più o meno

  Ieri ho avuto la fortuna di cenare a casa di Masato san, un grande amico fotografo, e la sua famiglia il cui padre è un veterano o meglio un guru della fotografia giapponese e non me ne sono accorto. C’era anche un ragazzo delle scuole superiori venuto da Tokyo con la madre proprio per incontrare il mio amico. Si … Continua a leggere

Guardando il cielo

  Martedì scorso sono stato alle alla galleria “Tanto tempo” a Sannomiya a Kobe. C’ero andato perché avevo trovato una cartolina con una mostra di alcuni giovani fotografi inoltre la fotografia stampata mi aveva attirato tantissimo. Si trattava di una immagine presa a Tokyo di notte, quasi un negativo rovescio alla metà. È una gelleria al terzo piano di un … Continua a leggere

Il mondo della fotografia

  Il titolo può sembrare un po’ strano ma è venuto in mente leggendo lo speciale sul mondo della fotografia in Giappone del quattro di dicembre della rivista Toyo Keizai, una rivista di economia. La prima parte era incentrata sul costo, sulla produzione odierna e del vicino futuro delle macchine fotografiche. Ormai tutti i produttori giapponesi producono le macchine fotografiche … Continua a leggere